giovedì 30 Giugno 2022

Roma, manifestazione per i curdi: la questura vieta le bandiere del Pkk

In occasione della manifestazione a sostegno della popolazione curda svoltasi sabato 4 maggio a Roma, la questura ha cercato di vietare ai presenti di sventolare bandiere del partito curdo Pkk. Secondo quanto riportato da Il Manifesto, una decisione del genere è da leggere nell’ottica delle pressioni politiche esercitate da Ankara sui Paesi europei, dopo il veto posto all’ingresso nella Nato di Svezia e Finlandia per le loro posizioni di sostegno al “terrorismo” curdo. Proprio in questi giorni Erdogan sta portando avanti un’offensiva nelle zone siriane controllate dai curdi.

Ultime notizie

Bruxelles dà via libera alla sorveglianza totale dell’Europol, la polizia europea

Spesso notiamo come alcune nazioni estere non abbiano alcun riguardo per la privacy internettiana dei propri cittadini, che i...

La realtà degli allevamenti di pesci in una indagine di Essere Animali

Stordimento elettrico applicato in maniera inadeguata, gabbie sovraffollate e pratiche di trasporto problematiche: sono queste alcune delle criticità emerse...

Tre carri armati fermati vicino a Salerno: mistero sulla destinazione

Tre carri armati "Pzh 2000" provenienti dalla base militare di Persano, in provincia di Salerno, sono stati fermati dalla...

Ufficiale: Svezia e Finlandia entreranno nella NATO, vendendo la pelle dei curdi

Il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan ce l'ha fatta: ha barattato il suo veto sull'ingresso di Finlandia e Svezia...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI