sabato 3 Dicembre 2022

El Salvador, l’allarme di Amnesty: “massicce” violazioni dei diritti dal governo

Le autorità di El Salvador, con il pretesto della repressione della criminalità delle gang, stanno mettendo in atto “massicce violazioni dei diritti umani”, secondo quanto denunciato da Amnesty. Da quando l’amministrazione del presidente Bukele ha dichiarato lo stato di emergenza, a fine marzo, almeno 18 persone sono morte sotto la custodia dello Stato, che starebbe mettendo in atto arresti arbitrari, violazioni del giusto processo, torture e maltrattamenti. Ad oggi polizia ed esercito hanno arrestato più di 36 mila persone, tra cui 1.190 minori, in moltissimi casi senza disporre di prove di un effettivo collegamento con bande criminali.

Ultime notizie

Indonesia, il governo riconosce la sovranità indigena sulle foreste ancestrali

In Indonesia per la prima volta il Governo ha ufficialmente riconosciuto alle popolazioni native i diritti forestali consuetudinari, rendendo...

Mercato del carbonio, come le aziende riescono a inquinare gratis

Negli ultimi nove anni, le grandi aziende dell'UE in prima linea nel rilascio di gas serra e di sostanze...

San Francisco autorizza i robot di polizia a uccidere i sospetti

"Proteggere e servire", questo è il motto della polizia di Los Angeles che negli anni si è esteso alle...

Anche il Ghana si sgancia dal dominio del dollaro: pagherà le importazioni in oro

Il Ghana è in trattative con la Emirates National Oil Co. (ENOC) – la compagnia petrolifera di Dubai –...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI