lunedì 4 Luglio 2022

Colloquio telefonico tra Putin, Macron e Scholz: Russia apre a ripresa dialogo con Kiev

Vladimir Putin avrebbe “confermato l’apertura della Russia alla ripresa del dialogo” con Kiev: è quanto fa sapere il Cremlino in merito al contenuto di una conversazione telefonica sulla situazione in Ucraina che il presidente russo ha avuto oggi con il suo omologo francese Emmanuel Macron e con il cancelliere tedesco Olaf Scholz. Il percorso negoziale sarebbe inoltre “congelato per colpa di Kiev”, si legge nella nota del Cremlino, nella quale viene altresì comunicato che Putin avrebbe sottolineato che la continua fornitura di armi occidentali all’Ucraina potrebbe generare “un’ulteriore destabilizzazione” ed un “peggioramento della crisi umanitaria”. Infine, la Russia sarebbe pronta a fornire il suo aiuto per trovare soluzioni che consentano “l’esportazione senza ostacoli del grano, compresa quella relativa al grano ucraino dai porti del Mar Nero”.

Ultime notizie

Kissinger dà una nuova lezione di realismo politico sulla crisi ucraina

Reintegrare la Russia nel sistema europeo, affrontare la questione della fine del conflitto, sconfiggere l’invasione dell’Ucraina e non la...

Caso Assange: depositato all’Alta Corte di Londra il ricorso contro l’estradizione

L'istanza di ultimo appello contro il decreto di estradizione di Julian Assange negli Stati Uniti è stata depositata presso...

Jovanotti e il WWF sono finiti nel mirino dei movimenti ecologisti

Il tour estivo in spiagge e riserve naturali di Jovanotti è nuovamente al centro delle polemiche. A finire nel...

Mano sul cuore all’inno USA e alleanza con Macron: Di Maio ormai è senza ritegno

Luigi Di Maio ha solennemente ultimato la sua giravolta politica, giurando fedeltà agli assi portanti dell’establishment americano ed europeo...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI