mercoledì 24 Luglio 2024

Modifiche ai Trattati: 13 paesi Ue si oppongono

Nelle scorse ore Ursula Von der Leyen, presidente della Commissione europea, ha aperto alla possibilità di modificare i Trattati dell’Unione: «Riformare l’Ue» dove necessario «per farla funzionare meglio». L’idea è stata appoggiata poco dopo da Emmanuel Macron, presidente della Repubblica francese, mentre ha trovato l’opposizione di ben 13 paesi dell’Unione: Bulgaria, Repubblica Ceca, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Lituania, Lettonia, Malta, Polonia, Romania, Svezia e Slovenia. Lo si legge in un documento informale diffuso al termine della Conferenza sul futuro dell’Europa.

Ultime notizie

I neonazisti ucraini del battaglione Azov sono in tour europeo “per incontrare i fan”

Il battaglione Azov, gruppo neonazista incorporato nell’esercito Ucraino, è in tour in Europa per una campagna di propaganda, proselitismo...

Ville? No grazie, gli italiani preferiscono i monolocali: lo “scoop” dell’Ansa

«Addio a ville e appartamenti, gli italiani puntano a mono e bilocali». Così l’Ansa - ripresa da diverse altre...

L’eterna arte della propaganda di guerra

Sono passati più di ottant’anni da quando George Orwell nel lontano 1938 diede alle stampe il suo personalissimo Omaggio...

USA, la polizia arresta gli ebrei in presidio contro Netanyahu e la guerra a Gaza

Ieri, martedì 23 luglio, a Washington DC, in occasione della visita di Netanyahu, centinaia di attivisti ebrei si sono...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI