giovedì 18 Luglio 2024

Frontex, Parlamento UE si rifiuta di approvare il budget

Il Parlamento europeo ha rimandato a questo autunno il discarico del bilancio 2020 di Frontex, ovvero la procedura di verifica (e approvazione) delle spese effettuate, lanciando così un forte segnale politico nei confronti dell’agenzia. Tra le motivazioni figurano le indagini in corso sull’operato dell’agenzia da parte dell’Ufficio europeo per la lotta antifrode (OLAF). I deputati hanno dichiarato di non poter prendere una decisione informata riguardo la procedura di discarico in quanto non hanno ancora potuto leggere la relazione completa dell’indagine. Il capo di Frontex, Fabrice Leggeri, ha rassegnato le proprie dimissioni la scorsa settimana.

Ultime notizie

Sono state diffuse nuove immagini dei Mashco Piro, il popolo incontattato più grande al mondo

Decine di indigeni si riuniscono sulla riva di una spiaggia ed entrano in acqua circondati dagli altri membri della...

Oristano: sgomberi e denunce al presidio dei cittadini contro la speculazione energetica

La polizia è intervenuta per sgomberare con la forza il presidio permanente nel porto di Oristano, organizzato dai cittadini...

Ursula von der Leyen è stata rieletta presidente della Commissione UE

Il Parlamento europeo ha riconfermato Ursula von der Leyen nel ruolo di presidente della Commissione. A votare a favore del...

Google e Microsoft nel 2023 hanno consumato più energia di oltre 100 nazioni

Nel 2023, i colossi tech Google e Microsoft hanno consumato più energia di oltre 100 nazioni, tra cui Islanda,...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI