giovedì 19 Maggio 2022

Proteste Canada, sgomberato ponte di collegamento con Stati Uniti

È stato riaperto nella tarda serata di domenica 13 febbraio l’Ambassador Bridge, il ponte di collegamento tra Stati Uniti e Canada bloccato da sei giorni dai manifestanti del Freedom Convoy. Nella giornata di domenica la polizia ha infatti intensificato la propria presenza, arrestando decine di manifestanti e facendo rimuovere i veicoli che bloccavano l’area. Il blocco del ponte, uno dei principali collegamenti commerciali del Nord America, aveva impedito l’approvvigionamento di alcune case automobilistiche, costringendo Ford, General Motors e Toyota a tagliare la produzione.

Ultime notizie

Il ritorno dei lupi in Italia: sono 3.300 mai così tanti dagli anni Settanta

Dopo due anni si è concluso il primo monitoraggio nazionale sulla presenza del lupo in Italia. Le stime elaborate...

Eni ha aperto un conto per pagare il gas in rubli, ma giura di non usarlo

Con un comunicato stampa pubblicato sul proprio sito, Eni ha annunciato l’apertura di due conti correnti, uno in euro...

La Sardegna si mobilita contro le esercitazioni della NATO

Fino al 27 maggio numerose tra le spiagge naturalisticamente più pregevoli delle coste sarde saranno ostaggio delle esercitazioni militari...

In Iran l’aumento dei prezzi del cibo ha scatenato rivolte contro il governo

In tutto l'Iran si sono diffuse violente proteste per l'aumento dei prezzi degli alimenti la settimana scorsa, dopo che...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI