martedì 28 Marzo 2023

Covid, Speranza firma ordinanza: stop mascherine all’aperto dall’11 febbraio

Dall’11 febbraio non sarà più obbligatorio indossare le mascherine all’aperto: è quanto prevede un’ordinanza firmata oggi dal ministro della Salute, Roberto Speranza, la quale stabilisce altresì che a partire da tale data sarà però obbligatorio portarle con sé per indossarle «laddove si configurino assembramenti o affollamenti». Inoltre, le mascherine restano obbligatorie al chiuso fino al 31 marzo 2022: nell’ordinanza, infatti, si legge che fino a tale data «è fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private». Tale obbligo tuttavia «non sussiste quando, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze
di fatto, sia garantito in modo continuativo l’isolamento da persone non conviventi».

Ultime notizie

Il Ciad nazionalizza tutti i beni della multinazionale petrolifera Exxon

Il Ciad sta nazionalizzando tutti i beni della multinazionale petrolifera ExxonMobil, compresi i suoi permessi per l'esplorazione di idrocarburi,...

Francia, manifestazione in difesa dell’acqua: oltre 250 feriti negli scontri

La Francia ribolle per la riforma delle pensioni, ma non solo. Lo scorso fine settimana migliaia di manifestanti ecologisti...

Iniziativa 10 città: L’Indipendente gira l’Italia per incontrare e conoscere i lettori

Il progetto de L'Indipendente è nato appena due anni fa, con l'intento di portare un nuovo modo di pensare e fare...

Israele nel caos dopo la più grande notte di proteste: esercito in stato di allerta

Ormai da 12 settimane consecutive proseguono le proteste in Israele contro la riforma della Giustizia promossa dal premier Benjamin...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI