lunedì 16 Maggio 2022

La NATO aumenta contingente militare in Europa orientale

Secondo quanto comunicato sul proprio sito internet, la NATO starebbe aumentando il contingente militare nell’Europa orientale. Lo scopo sarebbe quello di costituire un deterrente per eventuali attacchi, nel contesto delle crescenti tensioni tra Russia e Ucraina. Numerosi Paesi, tra i quali Spagna, Francia, Paesi Bassi e Danimarca stanno inviando mezzi navali e aerei militari e truppe verso gli Stati orientali, mentre gli USA hanno dichiarato di essere intenzionati ad aumentare la propria presenza nell’area. La presenza di dispiegamenti militari dell’Alleanza Atlantica nelle zone dell’Europa Orientale si registra a partire dal 2014, in seguito all’annessione della Crimea da parte della Russia.

Ultime notizie

(Monthly report n.10) Covid: è finita l’emergenza, ora è tempo di risposte

È uscito il decimo numero del Monthly Report: la rivista de L'Indipendente che ogni mese fa luce su un...

La NATO occupa le coste della Sardegna per le prove di guerra: vietato l’accesso a mare

Fino al 27 maggio, la Sardegna sarà teatro di una vasta esercitazione NATO, che vedrà coinvolti circa 4.000 militari...

Meta sta già ridimensionando il suo impegno sul metaverso

Nell’ottobre del 2021, Mark Zuckerberg aveva annunciato un importante novità: Facebook è diventato Meta. Il cambio di nome ha...

Cure Covid: tutto quello che sappiamo a due anni dall’inizio della pandemia

Un tema legato al Covid-19 che nei due anni pandemici non è mai stato affrontato in maniera approfondita da...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI