giovedì 26 Maggio 2022

Italia: 11,8% lavoratori in situazione di povertà

L’11,8% dei lavoratori in Italia si trova in una situazione di povertà, ossia vive in una famiglia il cui reddito netto è inferiore al 60% della mediana. Un tasso elevato soprattutto se confrontato con il dato europeo, pari al 9,2%. A rivelarlo è il Rapporto della Commissione del ministero del Lavoro sulla povertà lavorativa, il quale si basa sui dati Eurostat 2019 e quindi precedenti alla pandemia. In tal senso il ministro del Lavoro Andrea Orlando, intervenendo alla presentazione del rapporto, ha ricordato che «non c’è ancora il dato sul 2020», tuttavia, egli crede che «ci sarà una accentuazione del
fenomeno». Inoltre, il ministro ha altresì affermato che nei confronti del lavoro povero «non si può rimanere senza fare niente».

Ultime notizie

Italia: sei cittadini condannati al carcere per una manifestazione di oltre 10 anni fa

La Corte di Cassazione ha confermato le condanne per sei cittadini che avevano preso parte alla manifestazione nazionale del...

Digiuno intermittente: cos’è e quali benefici (e rischi) per la salute?

Il digiuno fa tradizionalmente parte di molte diete religiose, ma di recente ha iniziato a riscuotere interesse nella comunità...

Vaiolo delle scimmie: in Uk già si somministra il vaccino, la Francia ci pensa

Nonostante diversi esperti ritengano che il vaiolo delle scimmie non sia una malattia particolarmente pericolosa, le autorità sanitarie di...

YouTube ha chiuso oltre 9.000 canali accusandoli di essere filo-russi

La testata britannica The Guardian ha fatto un po’ di conti in tasca al più noto portale di video-social,...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI