mercoledì 7 Dicembre 2022

Assalto a Capitol Hill, esisteva piano per golpe

Mark Meadows, ex capo di gabinetto dell’amministrazione Trump, ha consegnato al Comitato che indaga sull’attacco a Capitol Hill del 6 gennaio scorso un power point nel quale sono elencate le fasi di un eventuale golpe per impedire l’elezione di Biden. Il documento di 36 pagine, consegnato al Guardian, contiene diverse raccomandazioni per Trump, basate su teorie riguardo i brogli elettorali. Il piano: dichiarare un’emergenza nazionale sulla base della non validità del voto elettronico, e chiedere al Congresso un rimedio costituzionalmente accettabile. Il fatto che Meadows fosse in possesso di tale documento suggerisce un certo grado di coordinamento tra il gruppo autore dell’attacco e la Casa Bianca.

Ultime notizie

Covid, uno studio conferma i benefici della vitamina D

La vitamina D può ridurre il rischio di contrarre il Covid-19 nonché di morire a causa del virus: è...

La Francia mette al bando i voli a breve percorrenza

Lo scorso giovedì 1° dicembre la Commissione europea ha approvato un piano proposto dalla Francia nel 2021 che prevede...

Cosa cambia con l’entrata in vigore dell’embargo sul petrolio russo

È entrato in vigore ieri l’embargo al petrolio russo concordato lo scorso 2 settembre tra l’Ue, il G7 e...

Thyssen Krupp: 15 anni dopo il rogo degli operai non si è ancora spento

L’ultimo a mollare è stato Giuseppe, 26 anni, strappato via proprio quando i medici cominciavano a credere al miracolo,...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI