venerdì 12 Agosto 2022

Nas oscurano oltre 30 siti che vendevano farmaci contro il Covid

I Carabinieri del Nas hanno oscurato una trentina di siti che vendevano medicinali per le cure fai da te per il Covid, portando così a quota 313 i provvedimenti messi in atto solamente nel 2021. I siti bloccati vendevano medicinali soggetti a restrizioni d’uso o vendibili solo in farmacia, o ancora legati all’impiego clinico o sperimentale. Alcuni contenevano il principio attivo dell’ivermectina, il quale l’EMA aveva già consigliato di non utilizzare per il trattamento del Covid al di fuori degli studi clinici. Vi erano poi medicinali impiegati per la cura di malattie articolari degenerative, gotta, ulcera gastrica o reflusso.

Ultime notizie

Covid, nuovo studio: dopo il vaccino la protezione piena per i giovani dura 27 giorni

Uno studio pubblicato sulla rivista scientifica The Lancet, ha valutato l’associazione tra il tempo trascorso dalla doppia vaccinazione (Pfizer-Biontech)...

Nei campi del Salento, tra gli ulivi mangiati dalla Xylella

Ad ogni passo il terreno sembra sbriciolarsi sotto ai piedi e il naso mi si riempie di un odore...

Il vero impatto ambientale degli alimenti confezionati

Un nuovo studio condotto dai ricercatori dell’Università di Oxford ha fatto chiarezza sul reale impatto degli alimenti confezionati. Sono...

È una spia saudita: gli Stati Uniti condannano un ex dipendente Twitter

Ahmad Abouammo, ex dipendente di Twitter, è stato riconosciuto colpevole dalla Corte federale di San Francisco per aver sfruttato...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI