domenica 23 Gennaio 2022

India: il Parlamento ha abrogato la riforma agraria contestata dai contadini

Il Parlamento indiano ha abrogato le tre leggi della riforma del commercio agricolo – che liberalizzavano la vendita dei prodotti delle campagne – cedendo alle pressioni degli agricoltori che hanno protestato per oltre un anno chiedendo il suo annullamento. Oltre alla abrogazione di tale riforma, però, gli agricoltori chiedono anche che per tutte le colture vi sia una legge avente ad oggetto l’MSP, il prezzo minimo garantito che consente loro di contare su un guadagno limitato ma sicuro. Tale legge però al momento non è stata fatta, motivo per cui i contadini hanno ribadito che non smetteranno di protestare finché essa non verrà introdotta.

Ultime notizie

Trasporto di animali vivi: il Parlamento UE vota una normativa deludente

Il Parlamento europeo ha recentemente adottato, con 557 voti favorevoli, 55 contrari e 78 astenuti, una risoluzione non legislativa...

Cibo UMAMI: il primo inganno delle multinazionali del cibo

Umami è una parola in lingua giapponese che significa "saporito, delizioso” e che identifica uno dei 6 gusti fondamentali...

La Lombardia istituisce lo psicologo di base gratuito

Il 18 gennaio 2022, il Consiglio Regionale Lombardo ha approvato all'unanimità la mozione in merito all'inserimento della figura dello...

La scienza ai tempi del Draghistan

Con le nuove regole emanate ieri in Italia ai non vaccinati sarà impedito non solo accedere a qualsiasi sembianza...