domenica 23 Gennaio 2022

Covid: Pfizer e Moderna lavorano a vaccino per nuova variante omicron

I primi casi di variante B.1.1.529, ribattezzata Omicron, sono stati identificati in Europa. L’Oms l’ha definita “preoccupante”. L’Italia, per cercare di limitarne la diffusione, ha vietato l’ingresso nel Paese per chi arriva da alcuni paesi dove è maggiormente diffusa: Sudafrica, Lesotho, Botswana, Zimbawe, Malawi, Mozambico, Eswatini e Namibia. L’Unione europea che, tramite la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, invoca un aggiornamento dei vaccini «come da contratti con i fornitori». Pfizer e Moderna hanno già fatto sapere che ci stanno lavorando e di essere pronte, se sarà necessario, a produrre nuovi vaccini aggiornati in appena 100 giorni.

Ultime notizie

Trasporto di animali vivi: il Parlamento UE vota una normativa deludente

Il Parlamento europeo ha recentemente adottato, con 557 voti favorevoli, 55 contrari e 78 astenuti, una risoluzione non legislativa...

Cibo UMAMI: il primo inganno delle multinazionali del cibo

Umami è una parola in lingua giapponese che significa "saporito, delizioso” e che identifica uno dei 6 gusti fondamentali...

La Lombardia istituisce lo psicologo di base gratuito

Il 18 gennaio 2022, il Consiglio Regionale Lombardo ha approvato all'unanimità la mozione in merito all'inserimento della figura dello...

La scienza ai tempi del Draghistan

Con le nuove regole emanate ieri in Italia ai non vaccinati sarà impedito non solo accedere a qualsiasi sembianza...