sabato 27 Novembre 2021

Cina, varate sanzioni penali per indipendentisti Taiwan

La Cina ha dichiarato le persone che sostengono l’indipendenza di Taiwan penalmente responsabili a vita, secondo quanto riportato da un portavoce dell’ufficio cinese per gli affari di Taiwan. Coloro che si troveranno sulla lista di persone “pro indipendenza di Taiwan” non potranno più di entrare nel continente, ad Hong Kong o a Macao, né potranno beneficiarne monetariamente. Si tratta della prima volta in cui la Cina definisce sanzioni concrete per gli indipendentisti. Tra coloro che sono stati inseriti nella lista vi sono il premier di Taiwan Su Tseng-chang, il presidente del Parlamento You Si-kun e il ministro degli Esteri Joseph Wu, identificati come “ostinatamente pro indipendenza di Taiwan”.

Ultime notizie

“Non opprimeremo i palestinesi”: i giovani israeliani che rifiutano il servizio militare

Shahar Perets ed Eran Aviv sono due giovani israeliani di 19 anni e da mesi rifiutano di arruolarsi tra...

Non solo CO2: i “dimenticati” della crisi ambientale

Volendo risalire alle cause del riscaldamento globale, o del più ampio cambiamento climatico, ormai sappiamo bene su chi puntare...

L’analfabeta e il poeta

Forse aveva ragione Hans M. Enzensberger quando affermava nell’Elogio dell’analfabetismo (1988) che “sono stati gli analfabeti a inventare la...

Femminicidi e revenge porn in Italia continuano ad aumentare

I reati di femminicidio e revenge porn sono in aumento in Italia. Stando ai dati riportati dal Viminale, su...