giovedì 9 Dicembre 2021

Australia e Thailandia riaprono i confini dopo 18 mesi

Per la prima volta da marzo 2020 Australia e Thailandia hanno allentato le restrizioni alle frontiere internazionali. In Thailandia è permesso accedere senza obbligo di quarantena a turisti vaccinati di più di 60 Paesi, dopo che il blocco è costato al settore 3 milioni di posti di lavoro e all’incirca 50 miliardi di dollari l’anno. In Australia alcuni Stati hanno riaperto le loro frontiere senza l’obbligo di quarantena o di permesso speciale ed è previsto un piano per riaprire lentamente a turisti e lavoratori internazionali. Le due nazioni avevano adottato alcune delle restrizioni più severe per contrastare la diffusione del Covid.

Ultime notizie

La Nuova Zelanda lancia la coalizione contro i robot killer

Mezzi blindati dotati di cannoni, droni volanti che si lanciano a grande velocità contro i nemici in fuga, battelli...

Non si vive di sola pasta: le alternative giuste per variare

Siamo italiani, amiamo la pasta e si sa. Da sempre medici e nutrizionisti continuano a ripetere che la pasta...

“Basta bugie sulle etichette”: l’inganno della legge italiana sul benessere animale

I prodotti provenienti dagli allevamenti intensivi di suini, dove viene praticato il taglio sistematico della coda agli animali e...

Il Congo, le miniere di cobalto e la geopolitica della transizione energetica

Il Congo è al centro della geopolitica della transizione energetica e sempre più lo sarà negli anni a venire....