domenica 5 Dicembre 2021

Polonia, Morawiecki: “difesa dei nostri diritti con tutte le armi disponibili”

“Se la Commissione europea inizierà la terza guerra mondiale” trattenendo i soldi che sono stati promessi a Varsavia, “difenderemo i nostri diritti con tutte le armi a nostra disposizione”: è quanto affermato dal primo ministro polacco Morawiecki al Financial Times, alla domanda su possibili veti da parte della Polonia riguardo a decisioni critiche quali il pacchetto clima dell’UE. Secondo Morawiecki l’UE avrebbe avanzato a Varsavia delle richieste “puntandole una pistola alla testa” e ha sostenuto che per risolvere la crisi dello stato di diritto del Paese Bruxelles deve prima ritirare le minacce di sanzioni legali e finanziarie. Per Morawiecki l’intera operazione è un “processo politico che può essere fermato dai politici”.

Ultime notizie

Il cibo biologico è più sano? 

Acquistare Biologico è certamente un valore aggiunto, ma solo se si comprano alimenti davvero salutari. Le industrie tentano in...

I popoli indigeni hanno presentato un piano per salvare l’Amazzonia

Gli indigeni e le comunità locali di Ecuador e Perù hanno proposto un piano per proteggere l'80% della foresta...

2,4 milioni per 500mq di cyber spazio: il Metaverso e la corsa all’oro digitale

Lontano dallo sguardo dei più, si sta tenendo una corsa all’oro in salsa digitale: da che Facebook - ormai...

Aria, acqua, terra, fuoco: per un’ecologia della mente

I quattro elementi sono come i punti cardinali che insieme fissano le coordinate della vita, quella concreta e quella...