domenica 14 Agosto 2022

Polonia, Morawiecki: “difesa dei nostri diritti con tutte le armi disponibili”

“Se la Commissione europea inizierà la terza guerra mondiale” trattenendo i soldi che sono stati promessi a Varsavia, “difenderemo i nostri diritti con tutte le armi a nostra disposizione”: è quanto affermato dal primo ministro polacco Morawiecki al Financial Times, alla domanda su possibili veti da parte della Polonia riguardo a decisioni critiche quali il pacchetto clima dell’UE. Secondo Morawiecki l’UE avrebbe avanzato a Varsavia delle richieste “puntandole una pistola alla testa” e ha sostenuto che per risolvere la crisi dello stato di diritto del Paese Bruxelles deve prima ritirare le minacce di sanzioni legali e finanziarie. Per Morawiecki l’intera operazione è un “processo politico che può essere fermato dai politici”.

Ultime notizie

Sfattoria: il Tar sospende l’uccisione degli animali, per ora

Nel pomeriggio di sabato 13 agosto il Tar del Lazio ha infine accolto la richiesta di sospensiva urgente del...

Troppe denunce: la Johnson & Johnson toglie dal commercio il Borotalco

A partire dall’anno prossimo la Johnson & Johnson, nota multinazionale americana medico-farmaceutica, ha detto che stopperà la vendita del...

Il Tar boccia il ricorso: gli animali della Sfattoria saranno uccisi con l’elettroshock

Il Tar del Lazio ha rigettato la richiesta di sospensiva urgente del provvedimento deciso dall'Asl 1 di Roma, che...

Appello agli elettori

Immagino che mi vorresti rappresentare, che ti piacerebbe tanto incamerare il mio voto, come d'altronde quello di chiunque altro,...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI