giovedì 2 Dicembre 2021

Vendita farmaci online: 42 siti oscurati dai Nas

Il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute ha oscurato 42 siti in un’operazione di contrasto al cybercrime farmaceutico. All’interno degli stessi, collocati su server esteri, venivano infatti pubblicizzati o offerti in vendita diversi medicinali anche contro il Covid-19. In tal senso, in 35 siti veniva tra l’altro venduta l’ivermectina, un antiparassitario per il quale l’Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha raccomandato di non utilizzare il principio attivo per la prevenzione o il trattamento del Covid-19 al di fuori degli studi clinici. Arrivano così ad essere 283 i siti oscurati quest’anno dai Nas, 244 dei quali legati all’emergenza pandemica.

Ultime notizie

Uno studio prova che il cibo dei fast food americani è pieno di ftalati, e in Italia?

McDonald’s, Burger King, Pizza Hut, Domino’s, Taco Bell e Chipotle sono alcune tra le maggiori catene in cui vengono venduti...

Livorno, l’incendio nella raffineria Eni è solo la punta dell’iceberg

Ieri, poco dopo le 14, è divampato un incendio nella raffineria Eni di Stagno, tra i comuni di Livorno...

Russia vs Ucraina: cosa sta accadendo e qual è la posta in gioco

Le tensioni tra Russia e Ucraina sono spesso al centro dell'interesse dei media in queste settimane. Le ultime notizie...

Il governo verso una nuova proroga dello stato di emergenza: a quale scopo?

In Italia il 31 dicembre scadrà lo stato di emergenza, tuttavia l'ipotesi che esso venga prolungato ulteriormente è davvero...