sabato 27 Novembre 2021

OMS avverte: iniqua distribuzione vaccini prolungherà i tempi della pandemia

L’OMS ha avvertito che la pandemia potrebbe protrarsi per tutto il 2022 per l’insufficiente distribuzione di vaccini tra gli stati più poveri. Secondo quanto riportato dalla BBC, l’idea alla base della piattaforma Covax era di consentire un accesso equo ai vaccini, ma questo è stato impossibile quando gli stati più ricchi hanno iniziato a firmare i propri accordi privati con le compagnie farmaceutiche, accaparrandosi la stragrande maggioranza dei vaccini disponibili. Bruce Aylward, senior leader all’OMS, ha lanciato un’appello affinché i Paesi più ricchi permettano alle aziende farmaceutiche di priorizzare la distribuzione tra gli stati più poveri.

Ultime notizie

“Non opprimeremo i palestinesi”: i giovani israeliani che rifiutano il servizio militare

Shahar Perets ed Eran Aviv sono due giovani israeliani di 19 anni e da mesi rifiutano di arruolarsi tra...

Non solo CO2: i “dimenticati” della crisi ambientale

Volendo risalire alle cause del riscaldamento globale, o del più ampio cambiamento climatico, ormai sappiamo bene su chi puntare...

L’analfabeta e il poeta

Forse aveva ragione Hans M. Enzensberger quando affermava nell’Elogio dell’analfabetismo (1988) che “sono stati gli analfabeti a inventare la...

Femminicidi e revenge porn in Italia continuano ad aumentare

I reati di femminicidio e revenge porn sono in aumento in Italia. Stando ai dati riportati dal Viminale, su...