domenica 28 Novembre 2021

Ecuador, Lasso dichiara stato di emergenza per i crimini legati alla droga

Il presidente dell’Ecuador Guillermo Lasso ha dichiarato lo stato di emergenza in seguito all’alto numero di crimini legati al traffico e al consumo di droga. In una diretta televisiva nazionale diffusa lunedì sera, Lasso ha affermato che le strade di tutta la nazione saranno pattugliate dall’esercito e dalla polizia per garantire la sicurezza. L’Ecuador è passato dall’essere uno stato di traffico di stupefacenti a uno di consumo, fattore che, secondo Lasso, ha portato all’aumento di omicidi, furti e rapimenti. Recentemente, l’Ecuador ha anche affrontato una grave crisi carceraria, con 118 detenuti morti nel solo carcere di Guayaquil durante una rivolta lo scorso settembre.

Ultime notizie

“Non opprimeremo i palestinesi”: i giovani israeliani che rifiutano il servizio militare

Shahar Perets ed Eran Aviv sono due giovani israeliani di 19 anni e da mesi rifiutano di arruolarsi tra...

Non solo CO2: i “dimenticati” della crisi ambientale

Volendo risalire alle cause del riscaldamento globale, o del più ampio cambiamento climatico, ormai sappiamo bene su chi puntare...

L’analfabeta e il poeta

Forse aveva ragione Hans M. Enzensberger quando affermava nell’Elogio dell’analfabetismo (1988) che “sono stati gli analfabeti a inventare la...

Femminicidi e revenge porn in Italia continuano ad aumentare

I reati di femminicidio e revenge porn sono in aumento in Italia. Stando ai dati riportati dal Viminale, su...