fbpx
lunedì 25 Ottobre 2021

Beirut, scontri a fuoco durante protesta: almeno 5 morti

Cinque persone sono rimaste uccise e almeno altre 25 ferite durante una protesta a Beirut, secondo quanto riportato dalla Croce rossa libanese ad Al Jazeera. La protesta è stata indetta dai sostenitori di Hezbollah contro il giudice Tarek Bitar, che guida le indagini sull’esplosione nel porto di Beirut dell’agosto 2020 che ha causato più di 200 vittime. Secondo i manifestanti, Tarek Bitar starebbe prendendo delle decisioni sulla base di interessi di parte. Gli spari giungono dal quartiere di Tayyoune. L’esercito è intervenuto e ha arrestato uno di coloro che aveva aperto il fuoco, ma non è ancora chiaro se appartenga a qualche gruppo in particolare.

Ultime notizie

Europa: come le lobby agroalimentari ostacolano le riforme per l’ambiente

Con 452 voti a favore, 170 contrari e 76 astenuti, nei giorni scorsi il Parlamento europeo ha approvato il...

Londra scende in strada per la libertà di Julian Assange

Centinaia di persone si sono riunite in un corteo di protesta giunto fin sotto il palazzo dell'Alta Corte di...

Amnesty: in Italia sanitari silenziati per aver denunciato la malagestione Covid

Amnesty International ha pubblicato un rapporto sulle condizioni degli operatori sociosanitari dipendenti delle RSA durante la prima ondata della pandemia,...

Per la prima volta un rene di maiale è stato trapiantato in un umano

Il trapianto sperimentale di un rene non umano in un essere umano è avvenuto per la prima volta presso...