domenica 2 Ottobre 2022

Isole Fær Øer: quasi 1.500 delfini massacrati

Domenica scorsa 1.428 delfini sono stati massacrati durante la Grindadrap: la triste caccia tradizionale delle Isole Fær Øer, che va avanti da secoli. La pratica consiste nel trascinare i mammiferi fino a riva per poi accoltellarli; ogni anno vengono brutalmente uccisi migliaia di delfini e di altri cetacei come le cosiddette “balene pilota”, ma quella di domenica è stata una strage con numeri ancora più alti. La caccia ai cetacei è approvata dalle autorità locali e rappresenta un evento significativo per chi è del posto, anche se questa volta la reazione della popolazione sembra essere stata «Di smarrimento e shock a causa del numero straordinariamente grande», come riportano alcuni media locali.

Ultime notizie

Il Parlamento tedesco vota contro l’invio di nuove armi all’Ucraina

La compattezza del fronte europeo sulla crisi ucraina si sta progressivamente sfaldando non solo per quanto attiene la questione...

Caro affitti, pignoramenti e sfratti: il diritto alla casa in Italia è sotto attacco

Quando la sera rientriamo a casa, a conclusione di una faticosa giornata lavorativa o trascorsa appresso a figli e...

Italia e Spagna alla battaglia delle vongole

In Parlamento Europeo si è tenuto un esecutivo comunitario che si è dichiarato favorevole alla deroga per pescare frutti...

L’annessione delle regioni ucraine segna il punto di rottura definitivo tra Russia e Occidente

Nella giornata di ieri, 30 settembre, si è svolta la cerimonia ufficiale – nella sala di San Giorgio del...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI