fbpx
lunedì 20 Settembre 2021

Scuola: protesta degli studenti davanti al Miur

Questa mattina, nel primo giorno di rientro a scuola, un gruppo di studenti ha protestato davanti alla sede del Ministero dell’Istruzione, a Roma. La manifestazione è stata organizzata dalla “Rete degli Studenti Medi” ed i ragazzi che vi hanno partecipato hanno urlato slogan come «la scuola è pubblica e non si tocca». A tal proposito Tommaso Biancuzzi, coordinatore nazionale della Rete degli Studenti Medi, ha affermato: «Studentesse e studenti non sono più disposti a portare sulle proprie spalle il fallimento di una classe dirigente che, priva di un piano preciso per il sistema d’istruzione, si è limitata ad annunci e a chiusure senza affrontare i nodi centrali del problema, dall’edilizia scolastica al trasporto pubblico».

Ultime notizie

L’Australia usa il riconoscimento facciale per sorvegliare la quarantena

La tecnologia aiuta non poco a migliorare la vita e a semplificare alcune procedure, tuttavia ogni novità comporta insidie...

I talebani istituiscono il ministero per la “prevenzione del vizio” al posto di quello delle donne

A Kabul è stato chiuso il ministero per gli affari femminili. Al suo posto è sorto il ministero "per...

Dal Governo altri 20 milioni a radio e tv locali per “informare” sul Covid-19

Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti ha firmato il decreto che destina altri 20 milioni di euro in...

Per proteggere l’ambiente è ora di ripensare il commercio marittimo

Il commercio via mare non è stato abbastanza presente nell'importante dibattito sulla riduzione delle emissioni globali, motivo che ha...