fbpx
venerdì 17 Settembre 2021

Afghanistan: raid Usa, morto un membro dell’Isis-K

Afghanistan: raid degli Stati Uniti nella provincia di Nangahr. Ad autorizzare il raid è stato Joe Biden, mentre il capo del Pentagono Lloyd Austin ha poi impartito l’ordine. È così stato ucciso un membro dell’Isis-K, una delle menti dell’organizzazione terroristica che ha attaccato l’aeroporto di Kabul (come sostiene il Pentagono). Il raid, eseguito tramite drone, non avrebbe lasciato alcuna vittima civile, come specifica in una nota Bill Urban, portavoce del Central Command.

Ultime notizie

La Nigeria al centro della strategia anti-cinese degli Usa in Africa

La Nigeria risulta essere sempre di più sotto l’influenza e il controllo statunitense: lo dimostrano gli avvenimenti, oltre che...

Migranti, la Corte dei conti europea vuole più rimpatri

Lunedì 13 settembre, la Corte dei conti europea (ECA) ha pubblicato un report che è passato relativamente in sordina,...

In Italia il Green Pass più restrittivo d’Europa: come funziona negli altri paesi

Ieri in Italia è stata ufficialmente approvata l'estensione generalizzata della Certificazione verde COVID-19 con il sì alla fiducia da...

Singapore: laboratorio mondiale di controllo e sorveglianza

Alla fine del Settecento, il giurista britannico Jeremy Bentham si era ritagliato del tempo per progettare un'architettura di sorveglianza...