mercoledì 28 Settembre 2022

Taglio allo stipendio per i lavoratori in quarantena

I lavoratori in quarantena rischiano un taglio allo stipendio che potrebbe arrivare a mille euro per due settimane di assenza. L’indennità da quarantena (stanziamento di 663,1 milioni voluto dal Governo Conte) è stata valida per tutto il 2020 ma per quest’anno non c’è stato il rifinanziamento. Dunque, l’Inps non riconoscerà più il periodo di quarantena (la cosiddetta “sorveglianza attiva o fiduciaria”, perché in contatto con un positivo a Sars-Cov-2) dei lavoratori come malattia.

Ultime notizie

La Svizzera boccia l’abolizione degli allevamenti intensivi

Gli allevamenti intensivi in Svizzera sono stati approvati: il 62,9% degli elettori nel Paese ha votato a favore e...

TAR: legittimo sospendere di nuovo il medico non vaccinato a 3 mesi dall’infezione

Passati più di 3 mesi dal momento in cui è risultato positivo al Covid-19, il medico può essere nuovamente...

Satellite NASA contro asteroide: è la prima missione di difesa planetaria

All'1.45 del 27 settembre, DART, un satellite NASA di circa 19 metri, si è schiantato contro l'asteroide Dimorphos (163...

Le reazioni di mercati e governi esteri alla vittoria di Giorgia Meloni

Dopo la vittoria alle elezioni politiche del centrodestra, trainato dal partito di Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia, non si sono...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI