fbpx
venerdì 17 Settembre 2021

Il primo sciopero contro il green pass vince: la Hanon riapre la mensa a tutti

La multinazionale coreana Hanon system era stata la prima azienda ad annunciare che presso lo stabilimento di Torino avrebbe ammesso alla mensa aziendale solo i dipendenti muniti di passaporto sanitario. Oggi diventa anche la prima azienda a fare marcia indietro, rinunciando alla misura. I lavoratori – tramite i sindacati Cgil, Cisl e Uil – avevano proclamato lo sciopero contro la decisione, ma non vi è stato necessità di portarlo a compimento. Questa mattina i manager dell’azienda hanno convocato i rappresentanti sindacali per annunciare il ritiro immediato del provvedimento. Anche la Regione Piemonte in una nota aveva specificato che tra i ristoranti che dovevano richiedere il pass non erano annoverate le mense aziendali, chiedendo indirettamente la sospensione della misura.

Ultime notizie

Migranti, la Corte dei conti europea vuole più rimpatri

Lunedì 13 settembre, la Corte dei conti europea (ECA) ha pubblicato un report che è passato relativamente in sordina,...

In Italia il Green Pass più restrittivo d’Europa: come funziona negli altri paesi

Ieri in Italia è stata ufficialmente approvata l'estensione generalizzata della Certificazione verde COVID-19 con il sì alla fiducia da...

Singapore: laboratorio mondiale di controllo e sorveglianza

Alla fine del Settecento, il giurista britannico Jeremy Bentham si era ritagliato del tempo per progettare un'architettura di sorveglianza...

La ricerca sulla carne sintetica avanza: creato il primo filetto di Kobe in laboratorio

L'innovativo mondo della carne coltivata in laboratorio - carne non ottenuta con la macellazione - sta continuando a muovere...