fbpx
sabato 25 Settembre 2021

Mali: sospetti jihadisti uccidono più di 40 civili

Nel nord del Mali, alcuni attacchi attribuiti ai jihadisti hanno provocato la morte di oltre 40 civili. Nello specifico, le imboscate sono state attuate nella giornata di ieri nei confronti di tre villaggi vicino al confine con il Niger, ossia Karou, Ouatagouna e Daoutegeft. Lo si apprende dalle parole rilasciate da un funzionario della sicurezza all’agenzia di stampa AFP, il quale ha appunto affermato che i terroristi sono entrati in questi villaggi e «hanno massacrato tutti».

Ultime notizie

Tanzania, il governo vuole sfrattare i Masai per far posto al turismo

La popolazione dei Masai abita nel nord della Tanzania, in quello che oggi è il "Parco di Ngorongoro", da...

I vaccini sono in scadenza? Pfizer allunga la data di validità

In Israele, Pfizer ha accettato di prolungare la data di scadenza di circa 60.000 dosi dei suoi vaccini anti...

La censura di Facebook si abbatte su L’Indipendente: ma la fake news è la loro

Secondo gli algoritmi di Facebook, L'Indipendente avrebbe pubblicato una notizia falsa. A farcelo sapere la stessa bigtech oscurando la...

Pericolosi giochi di guerra nell’Indo-Pacifico: tutti contro la Cina sotto la regia Usa

Per contrastare il crescente potere militare della Cina, numerose nazioni asiatiche e non, per lo più sotto l'influenza degli...