fbpx
lunedì 20 Settembre 2021

Nave israeliana prende fuoco in alto mare: probabile attacco missilistico

Una nave mercantile israeliana è stata colpita da un missile nell’Oceano Indiano. La nave, battente bandiera libanese ma di proprietà del magnate israeliano Eyal Ofer, non ha riportato gravi danni e nessuno tra il personale di bordo risulta ferito. Si tratta tuttavia di un atto di guerra che chiama probabilmente in causa l’Iran. È quanto riferito al New York Times da un funzionario israeliano che ha parlato di «attacco da parte di un drone o di un commando navale iraniano», ed è anche la soluzione più probabile dato il ripetersi dei vicendevoli attacchi marittimi tra le due potenze negli ultimi mesi. Appena un mese fa una nave iraniana aveva preso fuoco in circostanza non chiarite, mentre tra febbraio e marzo lo stesso era accaduto ad almeno due navi israeliane. Nè da Teheran, né da Tel Aviv sono mai arrivati commenti ufficiali in questi mesi.

Ultime notizie

L’Australia usa il riconoscimento facciale per sorvegliare la quarantena

La tecnologia aiuta non poco a migliorare la vita e a semplificare alcune procedure, tuttavia ogni novità comporta insidie...

I talebani istituiscono il ministero per la “prevenzione del vizio” al posto di quello delle donne

A Kabul è stato chiuso il ministero per gli affari femminili. Al suo posto è sorto il ministero "per...

Dal Governo altri 20 milioni a radio e tv locali per “informare” sul Covid-19

Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti ha firmato il decreto che destina altri 20 milioni di euro in...

Per proteggere l’ambiente è ora di ripensare il commercio marittimo

Il commercio via mare non è stato abbastanza presente nell'importante dibattito sulla riduzione delle emissioni globali, motivo che ha...