fbpx
venerdì 30 Luglio 2021

USA: schiavitù infantile, Nestlé e Cargill non possono essere giudicati

Nestlé e Cargill non possono essere citati in giudizio per la schiavitù infantile utilizzata nelle piantagioni africane del cacao che utilizzano per i loro prodotti. La decisione è della Corte Suprema degli Stati Uniti che invece non si è espressa sulla possibilità di utilizzare l’Alien Tort Statute, una legge del XVIII secolo che prevede la responsabilità di aziende USA su abusi sul lavoro commessi nelle loro filiere di approvvigionamento all’estero.

Ultime notizie

Plastica da rifiuto a risorsa: dei batteri possono trasformarla in vanillina

Tantissimi scienziati di tutto il mondo sono alla perenne ricerca di metodi di riciclaggio innovativi per la plastica. Uno...

L’Ecuador abbandona Julian Assange al suo destino

Piove sempre sul bagnato, almeno per Julian Assange. L’Ecuador ha infatti deciso di prendere le distanze dall'editore australiano, revocandogli...

I Canadair italiani sono in mano a un monopolio

La Sardegna è in fiamme. I media generalisti stanno rimbalzando le immagini “mematiche” di cani pastore ustionati dal fuoco,...

Pfizer rivede le stime sui profitti al rialzo: 33,5 miliardi dai vaccini anti-Covid

Pfizer, la nota azienda farmaceutica statunitense, ha rivisto al rialzo le stime dei ricavi per il 2021 derivanti dalla...