venerdì 18 Giugno 2021

Omicidio ambasciatore Attanasio: indagato funzionario del World Food Programme

C’è un primo indagato nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Roma sulla morte dell’ambasciatore italiano Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci, avvenuta il 22 febbraio scorso in Congo. Si tratta di un funzionario congolese del Wfp (World Food Programme) ossia il Programma alimentare mondiale, l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di assistenza alimentare. L’uomo era il responsabile della sicurezza del convoglio sul quale viaggiavano Attanasio e Iacovacci ed è accusato di omesse cautele in relazione all’omicidio dei due italiani.

Ultime notizie

Grecia, la storia corre all’indietro: votata la giornata lavorativa di 10 ore

In Grecia, il Parlamento ha approvato con 158 voti a favore e 142 contrari un controverso provvedimento: si tratta...

Europa: i cittadini chiedono di vietare la pubblicità sul fossile

L'iniziativa dei cittadini europei denominata "Ban Fossil Fuel Advertising and Sponsorships" è stata registrata nella giornata di ieri dalla...

In 10 anni chiusi 173 ospedali e personale ridotto di 46 mila unità

Il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) si è trovato sotto scacco nell’anno della pandemia da Sars-Cov2. L’Italia ha fatto i...

I siti di fact-checking stanno diventando un pericolo per il giornalismo indipendente

Dalla sua fondazione nel 2018, l’estensione browser NewsGuard vaglia ininterrottamente articoli online per determinare se le loro fonti sono...