sabato 2 Luglio 2022

Birmania: la giunta militare taglia internet

La giunta militare al potere in Birmania, dopo il golpe del 2 febbraio scorso, ha limitato a tempo indeterminato il segnale internet mobile, i wifi pubblici e il roaming in tutto il paese. La misura è chiaramente orientata a rendere più difficile la circolazione delle informazioni e l’organizzazione delle proteste contro il golpe che continuano a susseguirsi nel paese, nonostante la repressione abbia già provocato 543 vittime secondo i rapporti indipendenti.

Ultime notizie

La difesa dell’aborto non ha bisogno della disinformazione dei media mainstream

La notizia dell’annullamento della famosa sentenza “Roe v. Wade” da parte della Corte Suprema statunitense ha generato un turbinio...

In tutto il mondo la censura si abbatte su giornalismo e dissenso

La libertà di stampa e il dissenso si trovano sempre più soffocati dai poteri autoritari. Potrebbe sembrare un’ovvietà, se...

Vaccini anti-Covid ai bambini, studio ISS rivela: proteggono molto meno del previsto

Uno studio pubblicato sulla rivista scientifica The Lancet il 30 giugno e realizzato dagli scienziati dell'Istituto Superiore di Sanità e dal...

Una recensione immaginaria

Un editore che stimo molto, La barca di Caronte, mi ha inviato l'ultimo libro di Robert Ponti, un americano...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI