fbpx
sabato 16 Ottobre 2021

Fukushima: terminata rimozione del combustibile nucleare

Nella giornata di ieri la Tokyo Electric Power (Tepco) ha affermato di aver rimosso il combustibile nucleare dalle vasche di contenimento del reattore numero 3. L’operazione, iniziata nell’aprile del 2019, è durata circa due anni. Ma è ancora molto il lavoro da fare: la rimozione del combustibile esausto contenuto nelle piscine di stoccaggio del reattore numero 1 e numero 2 non inizierà prima del 2024. Dunque, i lavori per la bonifica della centrale nucleare, che richiederà dai 30 ai 40 anni, continuano.

Ultime notizie

Australia, via all’obbligo vaccinale anti-Covid: 5.000 $ di multa a chi si rifiuta

Nel Territorio del Nord, un territorio federale dell'Australia, una vasta fetta di lavoratori sarà obbligata a sottoporsi al ciclo...

Alitalia ha chiuso, anzi no: una storia troppo lunga

Da poche ore la storica compagnia aerea italiana non esiste più. Ma ci rassicurano che continuerà a vivere. Eppure,...

L’Italia è l’unico Paese europeo dove si guadagna meno di 30 anni fa

L'Italia è l'unico Paese europeo in cui, a partire dal 1990, lo stipendio medio dei lavoratori è diminuito: lo...

Valle del Kashmir: riesplodono le violenze al confine tra India e Pakistan

Negli ultimi giorni la valle del Kashmir, unica regione dell'India a maggioranza musulmana contesa da oltre settant’anni da India...