martedì 30 Novembre 2021

Cile: poliziotto uccide un giocoliere, residenti inferociti

Un agente di polizia ha ucciso un giovane giocoliere a Panguipulli In Cile. Lo ha riferito Radio BioBio di Santiago, affermando che il ragazzo avrebbe opposto resistenza a una richiesta di identificazione formale. Per l’indignazione suscitata, una folla di persone ha incendiato l’edificio sede del Comune.

In un comunicato, i vertici dei Carabineros hanno sostenuto che l’agente Juan Guillermo González “ha agito per legittima difesa”. Tuttavia, un magistrato ne ha disposto la carcerazione preventiva con l’accusa provvisoria di “omicidio con arma da fuoco”.

Ultime notizie

Italia, il Governo restringe i poteri del Garante della Privacy

Il Governo, tramite il decreto legge n. 139 dell'8 ottobre 2021, ha modificato i poteri del Garante della Privacy:...

Vicino ai cittadini, lontano dalle multinazionali: un’altra transizione è possibile

La buona notizia è che l'indipendenza energetica è possibile: sono sempre di più  le aziende, i comuni ed i...

Draghi e Macron firmano il nuovo patto italo-francese: il Parlamento lo scopre a giochi fatti

Il primo ministro Mario Draghi e il presidente francese Macron hanno siglato venerdì scorso il Trattato del Quirinale, accordo...

Serve una “comunicazione di guerra”: Mario Monti chiede una stretta sull’informazione

«Nella comunicazione di guerra c'è un dosaggio delle informazioni, che nel caso delle guerre tradizionali è odioso, ma nel...