sabato 12 Giugno 2021

Nuove proteste in Russia: gli Usa si intromettono e attaccano Mosca

Nuove proteste guidate dalla opposizione che si raccoglie attorno ad Alexey Navalny stanno riguardano varie città russe da questa mattina. Fonti non confermate e impossibili da verificare riferiscono 3.500 arresti. Prontamente arriva l’intervento a gamba tesa della nuova amministrazione americana da parte del segretario di Stato Antony Blinken che ha dichiarato su Twitter: “Gli Stati Uniti condannano l’uso persistente di tattiche brutali contro manifestanti pacifici e giornalisti da parte delle autorità russe per la seconda settimana consecutiva. Rinnoviamo il nostro appello alla Russia affinché rilasci i detenuti per aver esercitato i loro diritti umani, tra cui Aleksey Navalny”.

Ultime notizie

Open Day vaccinali: gli “esperti” del CTS hanno parecchio da spiegare

Il Comitato tecnico scientifico (CTS) aveva dato il via libera agli Open Day per i giovani con i vaccini...

Detenuti palestinesi brutalmente torturati nelle carceri: un video incastra Israele

Nel marzo del 2019 all'interno del carcere israeliano di Ketziot, situato nel deserto del Negev, 55 detenuti palestinesi (tra...

Il Parlamento europeo ha votato lo stop agli allevamenti in gabbia

Il Parlamento europeo ha approvato, con 558 voti favorevoli, 37 contrari e 85 astensioni, una risoluzione con la quale...

I droni stanno imparando ad ascoltare le richieste di aiuto

In un mondo in cui i droni hanno sempre più un ruolo determinante sul campo di battaglia, la Acoustical...