fbpx
sabato 16 Ottobre 2021

Nuove proteste in Russia: gli Usa si intromettono e attaccano Mosca

Nuove proteste guidate dalla opposizione che si raccoglie attorno ad Alexey Navalny stanno riguardano varie città russe da questa mattina. Fonti non confermate e impossibili da verificare riferiscono 3.500 arresti. Prontamente arriva l’intervento a gamba tesa della nuova amministrazione americana da parte del segretario di Stato Antony Blinken che ha dichiarato su Twitter: “Gli Stati Uniti condannano l’uso persistente di tattiche brutali contro manifestanti pacifici e giornalisti da parte delle autorità russe per la seconda settimana consecutiva. Rinnoviamo il nostro appello alla Russia affinché rilasci i detenuti per aver esercitato i loro diritti umani, tra cui Aleksey Navalny”.

Ultime notizie

L’Italia è l’unico Paese europeo dove si guadagna meno di 30 anni fa

L'Italia è l'unico Paese europeo in cui, a partire dal 1990, lo stipendio medio dei lavoratori è diminuito: lo...

Valle del Kashmir: riesplodono le violenze al confine tra India e Pakistan

Negli ultimi giorni la valle del Kashmir, unica regione dell'India a maggioranza musulmana contesa da oltre settant’anni da India...

Ecuador, le comunità locali in lotta da 300 giorni per fermare l’estrazione mineraria

È ormai dal Natale 2020 che gli abitanti di Pacto, territorio situato in Ecuador, protestano con tende e posti...

Fortezza Europa: il vecchio continente si accoda alla “moda” dei muri anti-migranti

In una lettera inviata alla Commissione Europea il 7 ottobre scorso, i ministri dell'interno di 12 Stati Membri hanno...