lunedì 4 Luglio 2022

Manifestazioni pro-Navalny, fermate almeno 174 persone

L’ong Ovd-Info ha dichiarato che almeno 174 persone sono state fermate in circa 20 città della Russia per le proteste contro l’arresto di Alexei Navalny, incarcerato al suo rientro dalla Germania dove si trovava da agosto per un avvelenamento. A Khabarovks, nell’estremo est, le forze dell’ordine hanno usato la forza per disperdere la folla. Gli attivisti condividono video che mostrano poliziotti che picchiano manifestanti, poi spinti su furgoni. Secondo MBKh al momento nelle diverse città sono scese in strada almeno 15.000 persone.

Ultime notizie

Caso Assange: depositato all’Alta Corte di Londra il ricorso contro l’estradizione

L'istanza di ultimo appello contro il decreto di estradizione di Julian Assange negli Stati Uniti è stata depositata presso...

Jovanotti e il WWF sono finiti nel mirino dei movimenti ecologisti

Il tour estivo in spiagge e riserve naturali di Jovanotti è nuovamente al centro delle polemiche. A finire nel...

Mano sul cuore all’inno USA e alleanza con Macron: Di Maio ormai è senza ritegno

Luigi Di Maio ha solennemente ultimato la sua giravolta politica, giurando fedeltà agli assi portanti dell’establishment americano ed europeo...

Nei Paesi Bassi esplodono le proteste degli agricoltori

Negli scorsi giorni, nei Paesi Bassi sono letteralmente esplose le proteste degli agricoltori contro un piano del governo volto a...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI