fbpx
venerdì 15 Ottobre 2021

Estonia, crisi di governo per le dimissioni del primo ministro

Il primo ministro dell’Estonia, Juri Ratas, ha annunciato le dimissioni dopo che è stata avviata un’inchiesta per corruzione contro il suo partito, il Partito di Centro. L’accusa è di avere impiegato 39 milioni di euro di denaro pubblico destinato alle imprese colpite dalla pandemia per un progetto immobiliare a Tallinn, la capitale del Paese. Il presidente dell’Estonia, Kersti Kaljulaid, ha 14 giorni per nominare un nuovo primo ministro, che dovrà essere approvato dal parlamento. Se nessun candidato otterrà la maggioranza tra i parlamentari, ci saranno le elezioni.

Ultime notizie

L’Italia è l’unico Paese europeo dove si guadagna meno di 30 anni fa

L'Italia è l'unico Paese europeo in cui, a partire dal 1990, lo stipendio medio dei lavoratori è diminuito: lo...

Valle del Kashmir: riesplodono le violenze al confine tra India e Pakistan

Negli ultimi giorni la valle del Kashmir, unica regione dell'India a maggioranza musulmana contesa da oltre settant’anni da India...

Ecuador, le comunità locali in lotta da 300 giorni per fermare l’estrazione mineraria

È ormai dal Natale 2020 che gli abitanti di Pacto, territorio situato in Ecuador, protestano con tende e posti...

Fortezza Europa: il vecchio continente si accoda alla “moda” dei muri anti-migranti

In una lettera inviata alla Commissione Europea il 7 ottobre scorso, i ministri dell'interno di 12 Stati Membri hanno...