fbpx
sabato 16 Ottobre 2021

Il Parlamento israeliano si è sciolto

Il Parlamento israeliano – la Kessnet – si è sciolto martedì a mezzanotte, in quanto è scaduto il termine entro cui avrebbe dovuto approvare la nuova legge di bilancio. Israele tornerà a votare il 23 marzo, e sarà il quarto voto in due anni. L’attuale governo è una coalizione tra Likud (partito del primo ministro Benjamin Netanyahu) e Blu e Bianco (partito del ministro della Difesa Benny Gantz). Si era formato a maggio scorso, dopo che non era emersa una chiara coalizione di maggioranza durante le elezioni.

Ultime notizie

Alitalia ha chiuso, anzi no: una storia troppo lunga

Da oggi la storica compagnia aerea italiana non esiste più. Ma ci rassicurano che continuerà a vivere. Eppure, non...

L’Italia è l’unico Paese europeo dove si guadagna meno di 30 anni fa

L'Italia è l'unico Paese europeo in cui, a partire dal 1990, lo stipendio medio dei lavoratori è diminuito: lo...

Valle del Kashmir: riesplodono le violenze al confine tra India e Pakistan

Negli ultimi giorni la valle del Kashmir, unica regione dell'India a maggioranza musulmana contesa da oltre settant’anni da India...

Ecuador, le comunità locali in lotta da 300 giorni per fermare l’estrazione mineraria

È ormai dal Natale 2020 che gli abitanti di Pacto, territorio situato in Ecuador, protestano con tende e posti...