mercoledì 7 Dicembre 2022

Covid: farmaco antivirale blocca il virus in 24 ore nei furetti

Il Molnupiravir (MK-4482/EIDD-2801), nuovo farmaco antivirale sviluppato contro l’influenza, blocca la trasmissione del SarsCoV2 nei furetti in sole 24 ore. Attuale è ancora in fase di sperimentazione, è facilmente assumibile per via orale. In base allo studio pubblicato sulla rivista Nature Microbiology dai ricercatori della Georgia State University, nel caso in cui venissero confermate le potenzialità del farmaco anche nell’uomo, potrebbe diventare uno strumento per frenare la progressione della malattia, ridurre il tempo di isolamento dei pazienti e spegnere rapidamente i focolai locali.

“Avevamo già notato che MK-4482/EIDD-2801 ha un ampio spettro d’azione contro i virus respiratori a Rna e che la somministrazione per via orale negli animali infetti riduce di diversi ordini di grandezza la quantità di particelle virali liberate, diminuendo drasticamente la trasmissione”, spiega il coordinatore dello studio, Richard Plemper. I ricercatori hanno pensato di testarlo sui furetti, modelli animali perfetti per studiare la trasmissione dell’infezione “perché diffondono facilmente il virus SarsCoV2 anche se la maggior parte non sviluppa sintomi severi, proprio come accade nelle persone giovani adulte”, precisa il co-autore dello studio, Robert Cox.

I furetti sono stati quindi infettati con SarsCoV2 e appena hanno iniziato a emettere particelle virali dal naso, sono stati trattati con Molnupiravir. “Quando li abbiamo messi in gabbia con furetti sani, non si è verificata alcuna infezione“, afferma il ricercatore Josef Wolf. Al contrario, i furetti infettati e trattati con placebo hanno contagiato tutti i compagni di gabbia sani.

 

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI