sabato 27 Novembre 2021

Pepe Mujica lascia la politica con un ultimo grande insegnamento

L’ex presidente dell’Uruguay José “Pepe” Mujica lascia la politica all’età di 85 anni, rinunciando al suo seggio di senatore. Lo fa motivando la scelta con un ultimo grande insegnamento: “Non manca molto alla fine dei miei giorni. Amo la politica ma amo ancora di più la vita, e devo gestire bene i minuti che mi rimangono”.

Mujica in gioventù è stato un guerrigliero rivoluzionario, a lungo detenuto e torturato durante la dittatura, quindi eletto presidente dell’Uruguay nel 2010. Nei 5 anni di mandato si è ridotto lo stipendio ad appena 800 euro al mese e ha lanciato riforme innovative, prima tra tutte quella che ha fatto dell’Uruguay il primo stato al mondo a legalizzare la cannabis.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiano né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di “The Week” prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati