domenica 28 Novembre 2021

Oxford University: un terzo delle vittime per Covid in UK è morto per altre cause

Secondo una recente analisi dell’Università di Oxford, riportata da tutti i principali quotidiani inglesi, circa il 30% di coloro che sono stati inclusi nel bilancio delle vittime del coronavirus dell’Office for National Statistics (ONS) durante i mesi di luglio e agosto 2020, in realtà è morto principalmente per altre cause: la ricerca indica tra gli esempi il cancro o gli incidenti stradali. Le autorità valuteranno ora se e come cambiare il conteggio dei decessi.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiano né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di “The Week” prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati