lunedì 22 Luglio 2024

ONU: nel 2023 +72% di morti civili nelle guerre

L’ONU ha attestato che le morti di civili a causa di conflitti armati in tutto il mondo hanno registrato nel 2023 un aumento del 72% rispetto all’anno precedente. Lo ha riferito Volker Türk, Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, il quale ha aggiunto che la percentuale di donne e bambini uccisi è rispettivamente raddoppiata e triplicata. Türk ha aggiunto che le richieste di fondi sono state soddisfatte «fino al 16,1%» di quanto richiesto, mentre la spesa militare è a +6,8% e per gli aiuti umanitari mancano 38 miliardi.

Ultime notizie

Strage del Vajont: dopo 60 anni il Senato ha ammesso che ci furono delle responsabilità

Era la sera del 9 ottobre 1963 quando il monte Toc franò nel bacino del Vajont, causando la tracimazione...

Francia: blocchi ai porti, attacchi alle banche e barricate in difesa dell’acqua

Un anno e mezzo dopo la mobilitazione a Saint-Soline, rimasta nella memoria per la violenta repressione poliziesca, torna a...

Presidenziali USA: Joe Biden ha annunciato il proprio ritiro

«Poter svolgere il ruolo di presidente è stato il più grande onore della mia vita. E benché fosse mia...

Perché i media parlano solo di alcune guerre

A partire dal febbraio 2022 la guerra è tornata prepotentemente a occupare la nostra quotidianità. Prima con il conflitto...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI