mercoledì 24 Aprile 2024

Haiti: bande armate assaltano il carcere principale, evasioni in massa

Gruppi armati hanno preso d’assalto la più grande prigione di Haiti, causando la fuga di un numero “significativo” di detenuti, secondo quanto riportato dal Gazette Haiti. Negli ultimi giorni vi sono state pesanti sparatorie nella capitale Port-au-Prince dopo che il leader di una gang, Jimmy Cherizier, ex ufficiale di polizia, ha invitato i gruppi criminali a unirsi per rovesciare il primo ministro Ariel Henry. Questa settimana, Cherizier ha avvisato la popolazione di non mandare i bambini a scuola, per «evitare danni collaterali». Il primo ministro Henry era salito al potere nel 2021, dopo l’omicidio dell’ex presidente Jovenel Moise, e si era impegnato a dimettersi entro i primi di febbraio.

Ultime notizie

Rapporto ONU: Israele non ha dato nessuna prova sulle accuse di terrorismo contro l’UNRWA

Il 22 aprile è stato pubblicato il rapporto indipendente redatto da una commissione delle Nazioni Unite, coordinata dall'ex ministro...

Le università americane reintroducono la didattica a distanza per fermare le proteste

I campus americani sono attraversati da animate manifestazioni filopalestinesi che, per la loro portata e la loro risonanza, stanno...

L’utilizzo di nuove zanzariere speciali ha evitato 13 milioni di casi di malaria

Buone notizie per la lotta contro la malaria nel continente nero. Il Fondo globale per la lotta all'AIDS, alla...

Le spese militari globali hanno raggiunto il record di 2440 miliardi in un anno

Nel 2023 la spesa militare mondiale ha raggiunto il massimo storico di 2.443 miliardi di dollari, con un aumento...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI