sabato 23 Settembre 2023

USA, fumo e cenere: è emergenza

La foschia che si è abbattuta su New York e sugli stati orientali degli Stati Uniti in seguito agli incendi in Canada durerà probabilmente fino a martedì. Il fumo e la cenere continueranno ad avere un impatto negativo sulla qualità dell’aria di circa 100 milioni di statunitensi. Vari sindaci, tra cui quello di New York, hanno invitato i cittadini a restare in casa.

 

Ultime notizie

In gran parte d’Europa si respira aria tossica: nessuno peggio della Pianura Padana

In Europa la qualità dell'aria è ancora a livelli critici. Il solo inquinamento da polveri ultrasottili (PM2,5) provoca circa...

Cosa sono i “gessi” dell’Emilia-Romagna, proclamati patrimonio dell’umanità

Il carsismo nelle evaporiti e le grotte dell’appennino emiliano-romagnolo sono entrati nella lista dei beni naturali del Patrimonio Mondiale...

Fincantieri mette in mostra il futuro autonomo della Marina italiana

Quando si parla di mezzi volanti e natanti capaci di muoversi autonomamente, finiamo spesso con il pensare ai droni...

Brasile, vittoria storica per gli indigeni: la Corte Suprema dice no al “Marco temporal”

In Brasile, gli indigeni hanno conseguito una vittoria senza precedenti. Infatti, la Corte Suprema brasiliana ha dichiarato l'incostituzionalità del "Marco...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI