giovedì 2 Dicembre 2021

Usa, Facebook patteggia con autorità: 14,3 mln per discriminazioni sul lavoro

Dopo che le autorità statunitensi hanno accusato Facebook di aver riservato illegalmente posti ai lavoratori immigrati invece di attingere dalla forza lavoro americana, l’azienda ha optato per il patteggiamento. Quest’ultimo ha ad oggetto il pagamento di 14,3 milioni di dollari: 4,75 milioni andranno al governo, mentre fino a 9,5 milioni saranno destinati alle vittime della presunta discriminazione.

Ultime notizie

Uno studio prova che il cibo dei fast food americani è pieno di ftalati, e in Italia?

McDonald’s, Burger King, Pizza Hut, Domino’s, Taco Bell e Chipotle sono alcune tra le maggiori catene in cui vengono venduti...

Livorno, l’incendio nella raffineria Eni è solo la punta dell’iceberg

Ieri, poco dopo le 14, è divampato un incendio nella raffineria Eni di Stagno, tra i comuni di Livorno...

Russia vs Ucraina: cosa sta accadendo e qual è la posta in gioco

Le tensioni tra Russia e Ucraina sono spesso al centro dell'interesse dei media in queste settimane. Le ultime notizie...

Il governo verso una nuova proroga dello stato di emergenza: a quale scopo?

In Italia il 31 dicembre scadrà lo stato di emergenza, tuttavia l'ipotesi che esso venga prolungato ulteriormente è davvero...