sabato 2 Luglio 2022

Tribunale arbitrale Aja chiude definitivamente caso Marò

Il caso riguardante Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i marò italiani accusati di aver ucciso nel mese di febbraio 2012, al largo delle coste del Kerala, due pescatori imbarcati su un peschereccio indiano, è stato ufficialmente chiuso dal Tribunale arbitrale dell’Aja, che ha dunque messo fine al contenzioso tra Italia e India. Tale decisione, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Ansa, è stata presa dopo che l’Italia ha assicurato all’India che è in corso nel nostro paese il procedimento giudiziario nei confronti dei due marò, come previsto dalla sentenza di luglio 2020 della stessa Corte arbitrale. Essa infatti prevedeva che Latorre e Girone avrebbero dovuto essere processati in Italia, sottraendoli al giudizio delle corti indiane.

Ultime notizie

La NATO ha rivelato le politiche strategiche per i prossimi dieci anni

Dopo la chiusura del vertice NATO di Madrid, è il momento di fare un punto. Il summit è stato...

Alluminio, litio e zinco: la Cina conquista le scorte mondiali per l’auto elettrica

Recentemente, il Parlamento europeo ha votato la messa al bando della vendita di auto diesel e benzina dal 2035...

Combattere inquinamento e caro vita con i treni a basso costo: l’esempio della Germania

In Germania da inizio mese sono stati venduti 21 milioni di abbonamenti per i mezzi pubblici, da treni a...

La forzatura del governo sull’uso del POS è un nuovo regalo alle banche

Da ieri, 30 giugno, è scattato in Italia l'obbligo di POS per i commercianti, prestatori di servizi e professionisti....

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI