domenica 18 Aprile 2021

Birmania: quasi 600 morti da inizio proteste anti golpe

Quasi 600 persone hanno perso la vita dall’inizio delle proteste contro il colpo di stato militare attuato dalle forze armate in Birmania. Nello specifico sono 598 le vittime, lo ha affermato l’Associazione per l’assistenza ai prigionieri politici (Aapp), la quale ha aggiunto che nella giornata di mercoledì sono state uccise 12 persone, mentre altre 5 erano decedute nei giorni scorsi ma non erano state ancora conteggiate. Inoltre, sono 2847 gli individui arrestati.

Ultime notizie

Chi controlla l’informazione in Italia

Le vendite dei quotidiani in Italia si sono dimezzate in soli sette anni, dalle 3.092.865 copie complessive del 2013...

L’acqua si forma sulle particelle di polvere spaziale, lo conferma uno studio

L’acqua è un elemento fondamentale per la vita sulla Terra, eppure la sua origine e i processi che l’hanno...

I lavoratori dello spettacolo tornano in piazza: dopo Milano oggi è la volta di Roma

Nella giornata di oggi, a Roma, si terrà la manifestazione dei lavoratori dello spettacolo, i quali protesteranno contro le chiusure...

Usa, le grandi aziende ora vogliono scegliere la legge elettorale

Le più grandi aziende americane, fra cui Facebook, Google, Amazon e Microsoft, con centinaia fra CEO e leaders del...